Segui aleefedeit su Twitter

Un insolito centrotavola: treccia di semola con uova

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Articolo letto 13873 volta/e


Un insolito centrotavola: treccia di semola con uova

Un grande classico della tradizione culinaria pasquale, quindi postato con colpevole ritardo, ma buono in tutte le stagioni per impreziosire una bella tavola imbandita.

La ricetta è più semplice di quello che può sembrare e si presta bene alle più disparate personalizzazioni per quello che riguarda il ripieno degli elementi che compongono la treccia, ma procediamo con ordine.

ingredienti corona treccia di semola

INGREDIENTI:

  • 600gr di semola di grano duro rimacinata
  • 370gr di acqua
  • 12gr di lievito di birra
  • 100gr di olive
  • 120gr di provola dolce
  • 100gr di salame
  • olio EVO
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 4 uova

Sciogliere in un contenitore lo zucchero e il lievito nell’acqua.

ricetta corono treccia semola

 

Impastare la farina con l’acqua, aggiungendo verso la fine il sale e 3 cucchiai di olio. Se utilizzate l’impastatrice utilizzate il pratico gancio per ottenere una perfetta incordatura.

incordatura impasto semola

 

Formare una palla liscia e lasciare lievitare per 2 ore coperta da un canovaccio umido. L’impasto lieviterà molto, quindi adagiatelo in un contenitore piuttosto capiente. Nel frattempo preparare il ripieno della treccia tagliuzzando a dadini i 3 ingredienti scelti.

impasto semola corona

ripieno treccia di semola

impasto semola lievitato

 

 

 

Rovesciare l’impasto lievitato su un piano di lavoro infarinato di semola, prelevare 100gr circa di pasta per il decoro finale e dividere in 3 parti uguali. Formare 3 rotolini e allargarli schiacciandoli con le mani (arrivare ad una larghezza di poco meno di 10 cm) come si vede nelle foto seguenti prima di farcirli e richiuderli. I tre rotolini dovranno essere lunghi 30-40 cm.

farcitura treccia di semola

farcitura treccia di semola

farcitura treccia di semola

 

A questo punto è possibile iniziare a formare la treccia, alternando uno sopra l’altro, i tre rotolini farciti.

fare la treccia di semola

 

Richiudere la treccia a corona trasferendo il tutto su un foglio di carta da forno. Incorporare le uova, opportunamente lavate, fissandole con delle striscioline di pasta ottenute da quella parte dell’impasto che era stata precedentemente messa da parte e lasciar riposare per ulteriori 30 minuti. La treccia, rilievitando e gonfiandosi, perderà tutte le imperfezioni provocate dall’assemblaggio. Terminare questa fase spennellando abbondantemente con un uovo sbattuto e decorando eventualmente a piacere con dei semi di lino.

corona treccia di semola

corona treccia di semola

 

Praticamente il lavoro è fatto! Non resta che infornare a 180°C per 40-50 minuti fino a raggiungere una perfetta doratura della crosta e servire in tavola, magari accompagnato da altri prodotti da forno e da ricchi salumi.

la corona di treccia di semola

la corona di treccia di semola

interno treccia di semolaBuon appetito e alla prossima !

 

 

Lascia un commento