Segui aleefedeit su Twitter

Cefalonia: Panorami a 360 gradi

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Articolo letto 8834 volta/e


Cefalonia: Panorami a 360 gradi

Nel mese di giugno ci siamo concessi un meritato periodo di riposo a Cefalonia, un’isola greca nel Mar Ionio, recentemente collegata con  voli aerei low-cost Ryanair direttamente dall’aeroporto di Pisa. Questa isola presenta molte delle caratteristiche comunemente associate alla nazione ellenica: un mare cristallino, clima benevolo, ottima ospitalità, prezzi contenuti. In più è caratterizzata da una vegetazione lussureggiante, favorita dalle abbondanti precipitazioni che caratterizzano la stagione fredda. Per contro i paesini non hanno quella tipicità che, ad esempio, abbiamo trovato a Karpathos. Buona parte degli edifici, infatti, sono stati rasi al suolo nel devastante terremoto del 1953 e la ricostruzione successiva ha creato anonimi paeselli che non presentano caratteristiche particolarmente interessanti.

In questo viaggio ho utilizzato diverse volte la testa panoramica e il grandangolo per creare immagini a 360 gradi. Qui sotto ne riporto alcuni ripresi qua e là sull’isola. Cliccando sulle immagini verrà aperta una nuova scheda con il panorama navigabile a 360 gradi.

 

  • Spiaggia di Antisamos: il primo giorno di vacanza abbiamo visitato questa superlativa e ampia spiaggia di ciottoli che risulta essere una delle più famose di Cefalonia. Contornata da una fitta vegetazione, presenta acque sempre calme e limpide visto che si affaccia sullo stretto canale che dà verso l’isola di Itaca. Ombrelloni gratis, visto la bassa stagione e un bar molto fornito nella zona subito dietro al litorale. Ne abbiamo un ottimo ricordo.

antisamos beach panorama

  • Litorale di Poros: La parte sud-orientale dell’isola è caratterizzata da una costa selvaggia e solitaria che conduce fino al tranquillo paese di Poros e poi, più a sud, alla frequentata stazione balneare di Skala, con i suoi lunghi lidi sabbiosi. Prima di cena, complice la corsetta serale di Ale, ne ho approfittato per riprendere questa panoramica dalla spiaggetta che affianca per lunghi tratti la strada, per riprendere questi caratteristici scogli erosi dal mare.

poros cefalonia panorama

 

  • Spiaggia di Petani: Forse la spiaggia più bella che abbiamo visitato, ancora migliore della rinomatissima Myrthos. Vi si accede dopo parecchi chilometri di strada in una zona selvaggia dell’isola, nella parte occidentale che si affaccia sullo Ionio. I colori dell’acqua sono meravigliosi e l’entroterra ricco di vegetazione fa da degno contraltare. Al pomeriggio può diventare un poco affollata, ma l’ampio litorale consente di mantenere sempre la propria privacy. Assolutamente da consigliare.

petani beach cefalonia

  • Spiaggia di Emblissi: Piccola caletta di ciottoli particolarmente caratteristica vista la presenza di ulivi fin quasi sul mare utilizzati dai bagnanti a mo’ di ombrellone per usufruire di un po’ di ombra e ripararsi dal sole. Acque trasparenti e una vegetazione che somiglia più a quella di contorno ad un laghetto alpino che ad un ambiente marino. Molto tranquilla, si trova a nord, dopo il paese di Fiscardo. Piccola nota negativa: una centrale elettrica proprio a ridosso della spiaggia con un traliccio in bella evidenza.
emblissi beach spiaggia cefalonia
  • Spiaggia di Xi: Forse la più originale spiaggia dell’isola. La sua peculiarità è il colore rossiccio della sabbia, che contrasta con le bianche scogliere argillose che accompagnano il litorale verso l’estremità occidentale. Ottimi servizi, ombrelloni gratuiti e acque calme e calde, visto il dolce degradare del fondo. L’entroterra è ricco di “crete” simili a quelle presenti nei pressi di Siena, in Toscana. Si trova in posizione remota, nel sud-ovest, dopo il paese di Lixouri. Consigliata.
spiaggi di xi cefalonia 
  • Porto di Sami: Abbiamo soggiornato presso il piccolo paese di Karavomilos, poco a nord di Sami, il più importante porto dell’isola. Ogni mattina Ale si dilettava con una mezzoretta di corsa. In una di queste occasioni ho preso l’auto e sono andato a riprendere questa panoramica, proprio dal porto della vicina Sami. Questa cittadina è ricca di ristorantini e da qui è possibile prendere il traghetto per Itaca per una eventuale escursione giornaliera.

porto di sami cefalonia

  • Spiaggia di Aghia Sofia: Questa piccola spiaggia è posta nella parte nordoccidentale dell’isola ed è raggiungibile solo sopo molti chilometri di strada ricca di curve e tornanti. Non presenta alcun tipo di servizio e quando l’abbiamo visitata era assolutamente deserta, fatta eccezione per i numerosi insetti che hanno accompagnato il nostro riposo. Un posto particolare, fuori dal tempo, per gli amanti del genere.

aghia sofia cefalonia kefalonia

  • Spiaggia di Aghia Jerusalem: Un’altra piccola caletta tranquilla, nella parte nord dell’isola, fornita di servizi. E’ possibile noleggiare anche dei kayak per partire alla scoperta delle grotte e delle calette più nascoste. Il mare è anche qui bellissimo e per lo più calmo. A ridosso della spiaggia c’è una caratteristica chiesetta e una tipica taverna greca. Consigliabile per un tranquillo pomeriggio di relax.
aghia jerusalem cefalonia
Prossimamente altri articoli !
This entry was posted on sabato, giugno 30th, 2012 at 08:53 and is filed under 2012 Cefalonia, Gallerie, Reportage, Viaggi. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un commento