Segui aleefedeit su Twitter

Manutenzione Twizy: sostituzione dello sportellino anteriore

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Articolo letto 6431 volta/e


La scorsa settimana ho dovuto effettuare il primo intervento di manutenzione “straordinaria” per la piccola Renault Twizy che, fino ad ora, se l’era sempre cavata egregiamente.

Per carità, niente di preoccupante, ma comunque un piccolo segnale che qualcosa a livello di progettazione potrebbe non essere stato studiato troppo bene. Mi sono ritrovato, infatti, con uno dei cardini dello sportellino anteriore di accesso alla presa di ricarica rotto. I cardini sono fatti di plastica morbida e sottile e probabilmente qualche chiusura “forzata”, magari con il cavo di ricarica non ben alloggiato nel suo scomparto, ha portato alla rottura di uno di essi.

sportello-1

Lo sportello era comunque stabile in posizione di chiusura, fissato dall’altro cardine e da un terzo punto di appoggio sul lato superiore. Ho provato a rimediare con una generosa dose di colla a caldo, ma la forte escursione termica di questi giorni probabilmente dilata e restringe troppo la plastica morbida dello sportellino e nel giro di una settimana mi sono ritrovato nuovamente con il cardina staccato.

sportello-2

A questo punto ho provato a cercare in rete qualche pezzo di ricambio. Su Ebay ho trovato una ditta di autodemolizioni che vende pezzi di ricambio di Twizy usate, ma per lo sportellino mi hanno chiesto esattamente quanto mi richiedeva la rete Renault ufficiale, con in più le spese di spedizione, pertanto la scelta è stata facile: 30 euro e un giorno di attesa sono state sufficienti per procedere con la riparazione.

sportello-3

E’ necessario un cacciavite con punte Torx per svitare e riavvitare le 4 viti di supporto che ancorano lo sportellino al telaio della Twizy.

sportello-4

Tutta la procedura di smontaggio e rimontaggio del pezzo nuovo richiede meno di 10 minuti. Si procede a rimuovere lo sportellino guasto svitando le 4 viti.

sportello-5

Questo è l’alloggiamento del cavo di ricarica una volta rimosso lo sportellino anteriore. Sulla sinistra c’è la vaschetta con il liquido tergicristalli.

sportello-6

Questo è il pezzo guasto. Se interessa a qualcuno come pezzo di ricambio…

sportello-7

E questo, invece, è il pezzo nuovo, rimesso nel proprio alloggiamento.

sportello-8

I cardini in plastica dello sportellino non sono stati modificati da Renault. Magari farò più attenzione nelle operazioni di apertura/chiusura, sperando che nei prossimi mesi non vada incontro ad una nuova rottura.

sportello-9

Pronti per la stagione invernale!

sportello-10

This entry was posted on lunedì, novembre 25th, 2013 at 11:17 and is filed under Aleefede's Blog, News, Twizy. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

7 Responses to “Manutenzione Twizy: sostituzione dello sportellino anteriore”

  1. jumpjack ha detto:

    Ciao, parlando di sportellino del cavo di ricarica…. riesci a vedere se i morsetti a ciu si attacca il cavo sono accessibili? Sembra che la Twizy potrebbe non essere compatibile col nuovo standard di ricarica Mennekes Tipo 2, anche usando adattatori, e se fosse vero, l’unico modo per rimediare sarebbe manipolare il circuito di controllo di ricarica, che potrebbe trovarsi o all’attaccatura del cavo, oppure dentro la spina SCAME blu:riusciresti ad aprirla e pubblicarne qualche foto?

  2. Silvia ha detto:

    Ciao!! Mi rendo conto che è passato molto tempo, ma non è che hai ancora disponibile il pezzo sostituito? Oppure puoi indicarmi dove sei riuscito ad acquistare il pezzo di ricambio? Grazie

  3. admin ha detto:

    Posso cercare il pezzo vecchio, ma non garantisco nulla. Il pezzo nuovo, invece, l’ho ordinato in un’officina ufficiale Renault.

  4. beppe ha detto:

    Ciao, solo una domanda, hai già fatto cambiare la batteria di trazione? la mia è del 2013 e ultimamente mi pare faccia meno km del solito, tu sai come capire se è da cambiare? Grazie

  5. admin ha detto:

    Ciao, no, la mia batteria è sempre quella originale. Non ho notato particolari cali di autonomia a parte, forse, nei periodi di clima più rigido.

  6. massimiliano ha detto:

    l ideale sarebbe poterlo disegnaree stamoparselo in 3D

  7. Davide ha detto:

    Ciao hai ancora per caso il pezzo vecchio? Non lo trovò da nessuna parte

Lascia un commento