Segui aleefedeit su Twitter

Assaggio di estate nella Baia di Jeranto

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Articolo letto 5119 volta/e


Assaggio di estate nella Baia di Jeranto

Ultima galleria dedicata alla nostra “zingarata” in terra campana. Questo episodio è dedicato alla giornata più piacevole che abbiamo trascorso nel weekend, sia perchè è stato un primo contatto con il caldo vero dopo un lungo inverno, ma anche per la bellezza del luogo visitato: la Baia di Jeranto (o Ieranto, come riportato su alcune cartine). Sveglia presto e partenza dalla placida Sorrento e subito in marcia per prendere l’autobus. Ci siamo trovati molto bene con i trasporti locali: anche i paesini più remoti sembrano ben collegati. Non avremmo potuto vedere così tanti posti senza questo servizio.

autobus sita sorrento

L’itinerario percorso parte dal paesello di Nerano, posto in posizione più rialzata rispetto alla piccola località balneare di Massa Lubrense, e risale una piccola collina tra ulivi secolari.

baia di jeranto ulivi

Giunti alla sommità il panorama si apre verso il mare in direzione di Capri e dei suoi faraglioni, che da qui sembra vicinissima.

faraglioni capri jeranto

Ad un primo bivio abbiamo preso il sentiero di sinistra che conduce alla Torre Saracena di Montalto, ancora in ottime condizioni di conservazione.

torre saracena montalto baia di jeranto

Col sole a picco e la temperatura che avava già ampiamente superato i 20 gradi ho scattato una panoramica 360° di questa splendida postazione.

Poco dopo abbiamo ripreso il cammino, in discesa, tra splendide fioriture di euphorbia immersi nella vegetazione tipica della macchia mediterranea.

euforbia baia di jeranto

La baia di Jeranto è un’area naturale che presenta sul suo lato sinistro la cicatrice di una vecchia cava dedicata all’estrazione di roccia calcarea la cui attività è cessata nel 1952. Ancora adesso sono visibili i locali utilizzati dai minatori per dormire e per stoccare le cariche esplosive. E’ presente anche una piattaforma di cemento che veniva utilizzata dalle navi per le operazioni di carico e che oggi è un’ottima postazione per abbronzarsi avendo di fronte proprio la spiaggetta della baia ^_^.

baia di jeranto piattaforma

baia di jeranto spiaggetta

Al ritorno non poteva mancare anche un 360° della sopracitata spiaggetta, presa d’assalto dagli altri escursionisti che hanno avuto la voglia di scarpinare per un’oretta o due per godere di questo posticino.

Di seguito la galleria completa!

This entry was posted on domenica, aprile 1st, 2012 at 08:38 and is filed under Gallerie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

One Response to “Assaggio di estate nella Baia di Jeranto”

  1. Marta ha detto:

    Purtroppo non conosco questa parte dell’Italia ma a vedere le vostre foto me ne sono gia’ innamorata. La costiera amalfitana deve essere proprio splendida, chissa’ di poterla esplorare presto.

Lascia un commento