Segui aleefedeit su Twitter

Obiettivi micro43: sfida di bokeh !

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Articolo letto 4377 volta/e


Non mi cimento quasi mai in questo genere di test, ma in questo caso, complice l’albero di Natale, ho voluto fare un’eccezione per confrontare la resa dello sfuocato (bokeh per gli anglosassoni) dei vari obiettivi in mio possesso.

bokeh samyang 85mm

I partecipanti al test, effettuato con una fotocamera GH2, sono stati i seguenti:

  • Lumix 20mm
  • Lumix 14/45mm
  • Lumix 100/300mm
  • Samyang 85mm
  • Sigma 105mm Macro
  • Olympus 50mm OM

Il test è stato effettuato utilizzando delle statuine dei Re Magi posizionate in modo da avere sullo sfondo l’albero di Natale. In questo modo si ottengono dei punti-luce sfuocati che consentono di avere un’idea della differente resa del bokeh degli obiettivi. Gli scatti sono stati effettuati alla massima apertura possibile, eccezion fatta per i luminosi Samyang e OM per i quali ho fatto 2 scatti, provando a chiudere un po’ il diaframma.

Di seguito i risultati ottenuti:

bokeh 20mm lumix

Lumix 20mm F1,7

Il piccolo “pancake” Lumix si comporta abbastanza bene. I punti luce non sono perfettamente circolari. L’immagine ha una tridimensionalità molto marcata.

bokeh 14/45 lumix

Lumix 14/45mm (@45mm) F5,6

Il tuttofare Lumix, nonostante la scarsa luminosità, si difende piuttosto bene. Lo “stacco” dei piani non è sufficientemente marcato, ma il risultato è tutto sommato gradevole.

bokeh lumix 100-300

Lumix 100/300 (@100mm) F4

Delusione per il Lumix 100-300 @100mm. L’area fuori fuoco non è gradevole.

bokeh lumix 100-300

Lumix 100/300 (@300mm) F5,6

A 300mm il Lumix 100-300 migliora decisamente. Certo, la foto ha tutt’altra composizione, ma i punti-luce sullo sfondo sono ben resi.

bokeh samyang 85mm

Samyang 85mm F1,4

Il Samyang 85mm è, come prevedibile, il migliore. E’ una lente fantastica per chi ama giocare con la profondità di campo e la resa dei punti-luce è perfetta.

bokeh samyang 85mm

Samyang 85mm F2,8

Chiudendo il diaframma del Samyang, manuale, a F2,8 si nota la presenza delle 8 lamelle che rendono i punti luce, appunto, ottagonali.

sigma 105mm bokeh

Sigma 105mm Macro F2,8

Il Sigma 105mm sforna un risultato abbastanza gradevole, ma molto lontano dal Samyang.

Olympus 50mm OM bokeh

Olympus 50mm OM F1,8

Ottima prova per il vecchio ed economico “cinquantino” OM che si comporta molto bene in quanto a tridimensionalità, ma è inferiore al Samyang nella resa dei punti-luce.

Olympus 50mm OM bokeh

Olympus 50mm OM F2,8

Anche in questo obiettivo manuale, chiudendo il diaframma si notano le lamelle (in questo caso 6) e i punti-luce diventano esagonali.

Le mie conclusioni confermano le previsioni: il Samyang 85mm è un obiettivo da avere se si cerca il massimo in termini di sfuocato, sia per quanto riguarda la quantità, ma anche la qualità. La foto della piccola Pinscher Shakira in apertura dell’articolo è stata realizzata con questa lente.

Di seguito riporto una galleria con le foto presenti nell’articolo a risoluzione più elevata:

 

This entry was posted on lunedì, gennaio 2nd, 2012 at 20:21 and is filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un commento