Segui aleefedeit su Twitter

Anello del Monte Croce

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Articolo letto 5545 volta/e


Anello del Monte Croce

Prima uscita apuana di questo 2011, complice una bella giornata marzolina ricca di sole e buone intenzioni. Di fatto questo è infatti il primo allenamento in vista del Tour del Monte Bianco di Luglio ed è anche l’occasione per testare sul campo i miei scarponi da montagna nuovi. Accompagnatrice inaspettata è la nostra piccola pinscher Shakira che contro ogni pronostico ha retto bene per tutto il tragitto. L’itinerario ha uno sviluppo di 10,3 km per un dislivello, notevole, di 960 metri. La partenza è presso il paese di Palagnana, punto di passaggio per raggiungere il vicino Monte Matanna. Si sale per una bella e ampia mulattiera in una rigogliosa faggeta fino alla Foce delle Porchette, che si affaccia sulla vicina Versilia. Si prosegue in cresta fino alla Foce di Petrosciana, noto “snodo” escursionistico per chi sale il Monte Forato da Fornovolasco, e si percorre un lungo anello attorno al Monte Croce, con bei panorami sul gruppo delle Panie e sul più lontano crinale appenninico, ancora ben innevato. Durante l’anello, poco prima di rientrare alla Foce delle Porchette, si oltrepassa un tratto di sentiero più difficile, attrezzato con catene, che discende un sorprendente canyon con tanto di marmitte dei giganti piene di acqua. La discesa a Palagnana dalla Foce, avviene sullo stesso percorso dell’andata. Itinerario consigliatissimo nella stagione fredda e che regala stupendi panorami sulle Alpi Apuane. Segue una breve galleria con le immagini della giornata.

This entry was posted on lunedì, marzo 21st, 2011 at 19:57 and is filed under Gallerie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un commento